Brian Johnson: novità sul nuovo album degli AC/DC

In un articolo apparso in esclusiva su Metal Hammer, Brian Johnson conferma che la band ha completato i lavori per il successore di Black Ice (2008), dopo una serie di registrazioni lampo negli studi di Vancouver. Il cantante si trova oggi a Newcastle per ritirare la sua laurea ad honorem alla Northumbria University.

Brian commenta: “E’ andato tutto bene. Abbiamo finito. Sono molto elettrizzato, abbiamo delle grandi canzoni”. Aggiunge anche qualcosa riguardo all’assenza di Malcolm Young, staccatosi temporaneamente dagli AC/DC per problemi di salute: “Malcolm ci è mancato, ovviamente. Lui è un lottatore. E’ in ospedale, ma rimane un lottatore. Teniamo le nostre dita incrociate, che possa tornare nuovamente in forze” – “Stevie, il nipote di Malcolm, è stato magnifico, ma quando stai registrando con questa ‘cosa’ sopra la tua testa ed il tuo compagno di lavoro non sta bene, è dura.” – “Sono comunque sicuro che stia facendo il tifo per noi. E’ un duro. E’ piccolo ma è molto forte. E’ orgoglioso e tiene molto alla privacy, quindi non possiamo dire molto. Teniamo comunque le dita incrociate per il suo ritorno”.

Il cantante ha ammesso che la band ha valutato diversi titoli per il nuovo album degli AC/DC, che probabilmente verrà pubblicato alla fine dell’anno o all’inizio del 2015. “Avrei voluto chiamare l’album ‘Man Down’. Ma suonava un pò negativo e probabilmente è uscito così dritto dal cuore, anche se mi piace”.

Sempre nell’articolo si legge che gli AC/DC stanno preparando un tour mondiale, con Johnson che lascia intendere che la band suonerà alcune date nel Regno Unito al Wembley Stadium di Londra e all’Hampden Park di Glasgow la prossima estate.

Condividi questo articolo su...
Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Share on TumblrEmail this to someone
© Riproduzione riservata | acdc-italia.com

Speak Your Mind