Video – Toronto Rocks

  

.
VERSIONE DVD

Rilasciata in formato DVD nel 2003. Diretto da Marty Callner. Etichetta Warner.

Contenuti:
Registrazione live del concerto tenuto al Toronto Downsview Park, il 30 Luglio 2003. Concerto benefico per incentivare il turismo canadese, diminuito drasticamente a causa della malattia SARS. Hanno partecipato artisti come Rolling Stones, AC/DC, The Guess Who, Rush ecc..

The Flaming Lips
Race For The Prize
Do You Realise
The Love Will Travel Revue
Skybox Ballroom Pump
Dig Myself A Hole
Time Won’t Let Me
The Isley Brothers
Who’s That Ladyv
Shout
Justin Timberlake
Senorita
The Guess Who
American Woman
No Time
Rush
Limelight
Freewill
Spirit Of Radio
AC/DC
Back In Black
Thunderstruck
Rolling Stones
Start Me Up
Ruby Tuesday
Miss You (Con Justin Timberlake)
Rock Me Baby (Con Angus e Malcolm Young)
Satisfaction
Jumpin’ Jack Flash

Dettagli:
- Durata: 141 minuti circa

Extra ediz. DVD:

The Photo
Backstage esclusivo, prove per foto di gruppo
Justin Timberlake Meets The Rolling Stones
Il cantante pop incontra la band di Mick Jagger
AC/DC Rockin’ With The Stones
Le due band insieme sul palco
Director’s Chair (Thunderstruck)
Lo show dagli occhi del registra, le direttive ai tecnici
Get The Party Started
Introduzioni alle varie performances

Audio: Stereo, Dolby 5.1, Sottotitoli
Inglese, Francese, Tedesco, Italiano, Spagnolo, Portoghese

Recensione | di Gabriele – gabriele@acdc-italia.com

490.000 persone, accorse per assistere al più grande concerto con biglietto della storia. 12 band si sono esibite il 30 luglio 2003 al Downsview Park di Toronto con lo scopo di “riattivare” il turismo (il loro compenso infatti è stato donato alle associazioni impegnate in questo campo), diminuito parecchio a causa della Sars, malattia sviluppatasi in Canada proprio in quel periodo, poi debellata con successo . Il DVD in questione è uscito in due versioni: la prima, per il mercato canadese, è composta da due dischi comprendenti alcune tracce relative alle esibizioni delle bands partecipanti all’evento, mentre la seconda, purtroppo l’unica disponibile in Europa e negli Stati Uniti, raccoglie solo 8 differenti performance: The Flaming Lips – The Love Will Travel Revue – The Isley Brothers – Justin Timberlake – The Guess Who – Rush – AC/DC – Rolling Stones. Pertanto, recensiremo quest’ultima.

Appena inseriamo il disco nel lettore, veniamo accolti da un menù chiaro, intuitivo e ben organizzato: dalla schermata principale si può accedere alla visione integrale (N.B: riguardante le bands di questa versione) dello show, oppure accedere alle singole canzoni in modo altrettanto semplice. Altre sezioni: gli extra, il setup sonoro (Stereo e Dolby 5.1) e dei sottotitoli (anche in italiano), i crediti.

Solo due (delle 12 eseguite) le canzoni degli AC/DC riportate nel DVD: Back in black e Thunderstruck. Prestazioni della band a buoni livelli, suoni graffianti e micidiali: come era possibile immaginare, i 5 rockers sono stati la band più apprezzata di questo festival, secondo sondaggi e parere dal pubblico. Come al solito, la carica di Brian e gli atteggiamenti di Angus hanno colpito ancora. Il singer riesce questa volta a dosare meglio la sua voce, sugli acuti e le note più alte, probabilmente a causa dell’assenza dello stress da tour, che si faceva sentire particolarmente nell’ultimo DVD ufficiale della band Stiff upper lip Live. Angus altrettanto in forma, stonano abbastanza i capelli cortissimi, ma la sua esibizione rimane comunque particolare come sempre, sebbene non possiamo pretendere, logicamente, che si muova come 20 anni fa. Per i restanti membri c’è poco da dire: Malcolm concentrato perennamente sulla ritmica come se fosse in meditazione, Cliff e Phil Rudd martellano invece incessantemente come sempre. Presente inoltre la jam dei due Young con i Rolling Stones durante Rock me Baby, di tradizione nelle date tedesche eseguite con gli AC/DC nei mesi precedenti. Angus Young in maglietta nera e pantaloni corti, si destreggia tra Keith Richards e Ronnie Wood, divertiti nell’ammirare le gesta del piccolo grande chitarrista, mentre Malcolm prosegue sulla ritmica tipicamente blues facendosi scappare qualche risata con i restanti musicisti.

Extra pienamente sufficienti in questo DVD: si passa dai filmati riguardanti le prove per le foto di gruppo, allo speciale “AC/DC Rockin’ With The Stones”, nel quale si racconta di come le due band abbiano deciso di suonare insieme, attraverso interviste e frammenti tratti dalle varie “Rock me baby” eseguite nelle date estive. Tralasciando “Justin Timberlake Meets The Rolling Stones” possiamo osservare (più che altro sentire) in “Director’s Chair” i comandi del regista assegnati alle varie telecamere durante Thunderstruck: sezione non interessantissima, ma altrettanto curiosa. In “Get The Party Started”, vengono infine illustrate brevemente le performance delle altre band partecipanti, non presenti in questa edizione.

Concludendo, possiamo dare un voto più che buono a questo DVD: audio pressochè perfetto, immagini nitide (peccato per il formato a tutto schermo 4:3 e non in 16:9) e luminose, extra soddisfacenti e uno show di dimensioni colossali. Lo consigliamo a tutti, non solo ai fan sfegatati della band. Un concerto storico come questo, unico nella storia della musica, merita sicuramente uno spazio nella vostra videoteca.