Video – Live at Donington

  

Da sinistra: Copertina edizione DVD, Copertina edizione DVD brasiliano, VHS

VERSIONE VHS – DVD – DVD Brasiliano

Rilasciata in formato VHS nel 1992. Rilasciato in formato DVD, in edizione Brasiliana, nel 2003. Rilasciato in DVD a livello internazionale da SonyMusic nel 2003. Diretto da David Mallet.

Rilasciato in versione Blue Ray, con transfer in HD e audio PCM Stereo nell’Ottobre 2007.

Contenuti:
Registrazione live del concerto tenuto a Castle Donington, UK, il 17 Agosto 1991 al festival ‘MONSTERS OF ROCK’ durante il ‘THE RAZOR’S EDGE WORLD TOUR’, che toccò l’Italia nel mese di Settembre del 1991.

Altro:
Nell’edizione DVD Brasiliana l’audio è identico alla VHS originale a differenza dell’edizione DVD SonyMusic (Leggi recensione sotto)

  1. Thunderstruck
  2. Shoot to thrill
  3. Back in Black
  4. Hell aint a bad place to be
  5. Heatseeker
  6. Fire your guns
  7. Jailbreak
  8. The Jack
  9. Dirty deeds done dirt cheap
  10. Moneytalks
  11. Hell’s Bells
  12. High voltage
  13. Whole lotta rosie
  14. You shook me all night long
  15. T.N.T.
  16. Let there be rock
  17. Highway to hell
  18. For those about to rock

Dettagli:
- Durata: 120 minuti circa

Extra ediz. DVD SonyMusic:

  • Commenti di Angus e Malcolm per ogni album degli AC/DC e il concerto di Donington.
  • Inquadratura per ogni singolo componente del gruppo durante le seguenti canzoni:
  • Angus - Thunderstruck, Back in black, Highway to hell
  • Malcolm - TNT
  • Brian - Whole lotta Rosie
  • Cliff - Dirty deeds done dirt cheap

Extra ediz. DVD Brasiliana:
Discografia riassuntiva

Audio: Stereo, Dolby 5.0

  

Recensione di Diego “GibsonSG”

Prima di accingermi a parlare della nuovissima edizione in DVD, del concerto sicuramente più conosciuto e apprezzato degli AC/DC, e necessario fare, perlomeno un breve riepilogo storico del periodo 90/91, periodo di “rinascita” della band australiana, e periodo in cui si svolse questo storico concerto. Gli anni ottanta, e precisamente il periodo 84-89, furono un momento di leggero calo sia a livello di qualità compositiva che di interesse di pubblico, almeno fino alla pubblicazione di “The Razor’s Edge”, disco prodotto da Bruce Fairbairn che riuscì a dare una nuova freschezza al sound degli AC/DC, e soprattutto un singolo ormai fondamentale, “Thunderstruck”.

Il disco per alcuni forse troppo “osato”, spesso sulla falsariga metal, ma enormemente convincente dal punto di vista commerciale, proiettò un nuovo grandissimo interesse sulla band, che li portò nella loro turneè di maggior successo in assoluto, con annesso il posto da headliners per la terza volta all’imperdibile e storico appuntamento estivo del Rock con la I maiuscola, il Monster Of Rock. L’appuntamento del 17 Agosto, nell’autodromo di Castle Donington, in Gran Bretagna, vide gli AC/DC, (in compagnia di Metallica, Black Crowes, Queensriche ed altri), sfoderare una prestazione da antologia, un concerto incredibile ed indimenticabile, testimonianza di come almeno in quel momento gli AC/DC fossero il più grande show di Hard Rock in circolazione, da far impallidire i tanto blasonati (dal punto di vista dell’immagine e dello spettacolo) KISS. Il concerto, filmato con l’ausilio di ventuno telecamere ed un’elicottero, (che regala riprese aeree del pubblico e del palco da brivido), in questa nuova veste DVD, è ancora più enfatizzato dal punto di vista delle immagini, colori più vivaci, montaggi più “movimentati”, in sostanza, una fotografia più “live”, a discapito della versione VHS, uscita 11 anni orsono, leggermente più statica e nitida.

La scaletta dei brani, non cambia di una virgola dalla passata edizione VHS, i brani indimenticabili e storici, ci sono tutti, “Let there be rock”, “Back in black”, “Hells Bells”, “Whole lotta Rosie”, i recentissimi singoli “Thunderstruck”, e “Moneytalks”, il classico spogliarello sulle note di una monolitica “Jailbreak”, e il rush finale con “Highway to hell”, “T.N.T.” e l’immancabile “For those about to rock” una chiusura di concerto tra le più monumentali di sempre.

La grafica del DVD, è scarna ma efficace, e permette l’accesso diretto ai vari brani, in più sono presenti degli inserti speciali, che rendono questa nuova versione, tra l’altro in una splendida confezione digipak con tanto di librettino a colori, una vera chicca. Una speciale sezione dedicata a tutti gli album della band, presenta i commenti personali di Angus e Malcolm Young, in questo caso, più ironici e esilaranti che mai, peccato per la mancanza di sottotitoli, che renderanno difficile la comprensione a molti. Anche il concerto stesso è stato commentato dai due ragazzacci Young, con la presenza ora di un’intervistatrice. Una sezione del DVD anch’essa molto interessante, permette la visione di alcuni brani, con il montaggio video in soggettiva, ovvero che segue esclusivamente un solo elemento del gruppo, ad esempio possiamo gustarci Thunderstruck” con la telecamera sempre fissa su Angus, ovviamente con un’immagine non sempre ferma e ben nitida, e così via per altri due brani.

Un brano invece per il cantante Brian Johnson, e uno rispettivamente per Malcolm Young e Cliff Williams, chitarra ritmica e basso. Estromesso invece il potentissimo drummer Chris Slade, (presente nella tournee 1990/91 e nel disco The Razor’s Edge) qui al suo meglio. Qualche piccola pecca è presente anche su questo DVD, oltre alla mancanza dei sottotitoli, che è forse la più grave, ci sono state delle estromissioni e modifiche audio, (ad esempio la campana colpita a martellate da Brian Johnson mancante, presente su VHS) e delle piccole imperfezioni di montaggio, ereditate anch’esse dalla passata edizione.

In linea generale però, il DVD è assolutamente imperdibile, primo perché racchiude uno dei migliori concerti di Rock mai documentati in video, secondo perché questa versione con tanto di “chicche” ingolosirà non solo i fans più sfegatati della band, ma certo anche chi non conosce gli AC/DC, che scoprirà la migliore Hard Rock band di sempre assolutamente al massimo della forma, in uno dei periodi di massimo splendore.