Membri passati – Dave Evans

Nome
Dave Evans
Data e luogo di nascita
20-07-1953, Carmarthen, Galles, UK
Ruolo
Voce
Presenza nella band
Novembre 1973 – Settembre 1974
Band precedenti e post AC/DC
Rabbit, Thunder Down Under, Hot Cockerel
Album
Registrazione del primo singolo
Can I sit next to you girl/Rockin’ the parlour

Sito ufficiale
www.daveevans.au.com

 

 

Articoli inerenti

Dall’intervista in esclusiva per AC/DC Italia, alla domanda su come Dave entrò in contatto con la band: <<Malcolm Young ed io provenivamo tutti e due da una delle migliori band di Sydney, I Velvet Underground , ma in tempi differenti. Malcolm lasciò la band prima che io mi unissi a loro ma ovviamente ci conoscevamo molto bene anche se non ci eravamo ancora incontrati. Dopo che I Velvet Underground si sciolsero, io risposi ad una annuncio sul giornale “Sydney Morning Herald” dove cercavano un cantante rock “tosto”, e fu Malcolm che mi rispose al telefono. Eravamo contenti perché finalmente eravamo riusciti a parlarci al telefono e mi invitò per una jam session con lui, il batterista Colin Burgess ed il bassista Larry Van Knedt dato che avevano bisogno di un cantante per finire il gruppo. La jam session fu grandiosa. Ci stringemmo la mano e dichiarammo creata la band. Ebbi la possibilità di conoscere il fratello più giovane di Malcolm, Angus, alcuni mesi prima perché anche lui stava cercando un rimpiazzo per la sua band “Kentuckee” perché il loro cantante se ne era andato. Non fui interessato al tipo di covers che suonavano perché erano per lo più concentrate sulla chitarra, così rifiutai l’offerta. Dopo un paio di prove di Malcolm, Colin, Larry ed io, Malcolm ci chiese se potevamo fare una audizione ad Angus perché la sua band “Kentuckee” si era sciolta. Noi fummo d’accordo e dopo una Jam, Angus cominciò a far parte della nostra band che nel frattempo non aveva ancora un nome. >> Sempre secondo Evans, la sua dipartita fu scatenata dal personale successo con le fans di sesso femminile, che trasformò la gelosia degli Young in risentimento verso di lui. Nelle versioni più accreditate, uno scontro di personalità (soprattutto con la figura di Angus, che stava emergendo pian piano sul palco) poteva essere la causa più plausibile. Quei mesi negli AC/DC sono stati comunque sufficienti per dare una discreta visibilità ai recenti lavori discografici del cantante, auto-definendosi (forse in modo leggermente egocentrico) “membro fondatore” in svariate interviste, sottotitoli e adesivi applicati sulle cover dei suoi album.

© Riproduzione riservata | acdc-italia.com