Chris Slade e Zakk Wylde vicini alla band

In seguito al comunicato ufficiale della band, nel quale si annuncia il temporaneo stop di Malcolm Young a causa di problemi di salute, Chris Slade e Zakk Wylde hanno fatto sentire la loro vicinanza alla band e al chitarrista attraverso qualche riga rilasciata ai media:

Chris Slade: “E’ terrible sentire tutto ciò riguardo a Malcolm. Sapevo che era malato. Lo è stato per molto tempo, ma penso che la cosa sia uscita per come effettivamente stavano le cose – Ho parlato anche con altri chitarristi a riguardo, lui è senz’altro il miglior chitarrista ritmico mai esistito. Anche Angus dice che è meglio di lui. Rende il lavoro del batterista così semplice, è un metronomo.”

Zakk Wylde: “E’ una cosa terribile. Non mi piace affatto. Non importa quanti soldi hai – anche se Malcolm [Young] e gli altri ragazzi suonassero a livello di quelle band da bar, o se stava facendo abbastanza soldi solo per pagare le bollette e suonare la musica che ama e poi ha dovuto fermarsi, e’ comunque molto triste! Spero solo che migliori e che possa avere una buona vita. E’ sicuramente una brutta situazione ma ora tutto cio che si puo’ fare e’ pregare per lui sperando che si rimetta. Io non conosco nessuno che non ami gli AC/DC, dunque a Malcolm non manchera’ certamente l’amore e l’affetto dalle altre persone.”

Condividi questo articolo su...
Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Share on TumblrEmail this to someone
© Riproduzione riservata | acdc-italia.com

Speak Your Mind